Modulo formativo sul Progetto unitario: “Perché sia formato Cristo in voi”

locandina 2
Cari amici,

all’inizio di questo nuovo Anno Associativo, la Presidenza, con la piena approvazione del Consiglio Diocesano e la condivisione delle Commissioni di Settore, vuole proporre all’Associazione tutta di vivere una tappa qualificante del nostro camminare insieme, soffermandoci a riflettere ed a confrontarci su quello che costituisce la carta d’identità del nostro essere laici cristiani di Azione Cattolica: il Progetto Formativo “Perché sia formato Cristo in voi”. L’argomento sarà oggetto del Modulo Formativo diocesano che si svolgerà a Brolo, presso l’Hotel “Il Gattopardo”, Sabato 14 e Domenica 15 Novembre 2015.

Abbiamo, infatti, ritenuto urgente ritornare alle radici del nostro impegno associativo, per dare ad esso nuova linfa, più solide motivazioni, più consapevole efficacia metodologica nell’incarnarlo nel nostro vissuto.

Tutti noi abbiamo compiuto la scelta vocazionale di vivere l’AC, intraprendendo “la splendida avventura di far incontrare il Vangelo con la vita”, in primo luogo, con la nostra vita personale, poi, di conseguenza, con la vita di coloro che ci stanno intorno, in famiglia, nella comunità ecclesiale e civile, per far rifulgere l’uomo nuovo rinnovato dalla luce di Cristo, facendo sì che Egli sia formato in noi.

Una bella impresa, a voler ben considerare, ma non certamente velleitaria se perseguita e vissuta con la fiducia che è Cristo stesso a guidarci con la sua Parola vivente.

Abbiamo scelto di compiere questo cammino insieme, in maniera associata, condividendo quello che è il carisma dell’Azione Cattolica: la formazione, l’educazione “la scelta che sta all’origine di tutte le altre e di esse costituisce il cuore”, come ci ricorda il Progetto Formativo, che, a tal proposito, aggiunge: “Vivere un carisma significa assumere l’atteggiamento di chi risponde ad una chiamata, la gratitudine di chi accoglie un dono. Sul piano formativo, questo impegna a un cammino di vita cristiana che è frutto del continuo ascolto dello Spirito, che chiede di essere attenti alla vita del mondo e della Chiesa di oggi”. 

Il Modulo formativo, che prevede l’impegno del convenire, dell’incontrarci, vuole essere proprio un modo di metterci tutti insieme in ascolto dello Spirito, condividendo i suoi doni, i quali si traducono nelle tante buone prassi che riusciamo quotidianamente a vivere nei nostri gruppi parrocchiali, arricchendoci l’un l’altro: è questa la forza del nostro cammino associativo.

Il nostro invito, quindi, è quello di approfittare di questa opportunità che, nell’intento della Presidenza, non vuole certamente costituire un unicum, ma vuole essere, sicuramente, un’esperienza forte per la nostra AC diocesana, che metta i semi per una crescita più corale, e che possa costituire la ripresa e l’avvio di una speciale attenzione alla formazione comunitaria svolta a livello diocesano, facendo anche tesoro di quanto già realizzato, in questo ambito, negli anni passati.

Vi preghiamo, allora, caldamente, di partecipare al Modulo Formativo, coinvolgendo tutti i Responsabili Parrocchiali, ed anche coloro ai quali pensate possa essere rivolta la proposta dell’esercizio di una responsabilità futura. La partecipazione non vuole essere un obbligo, ma una ineludibile esigenza per la nostra vita associativa.

Nell’attesa di incontrarci numerosi e motivati, vi abbracciamo nel Signore.

Patti, 12 Ottobre 2015

                                                                                        La Presidenza Diocesana

Precedente ADESIONE 2017 Successivo Ritiro di AVVENTO 2015